skip to Main Content

Oggi, il teatro è percepito spesso come un universo troppo distante soprattutto tra noi giovani. Il progetto Blitz nasce proprio per avvicinare i ragazzi di Cesena e i suoi studenti a questo mondo poco conosciuto, ma dotato di un fascino magnetico.

Blitz – il teatro a tutto Volume è frutto della collaborazione tra ERT – Emilia-Romagna Teatro Fondazione, Aidoru e UniRadio Cesena. Il progetto è composto da una serie di eventi per tutto il 2020, sparsi per la città tra cui Volume, lo spazio ristoro del Campus Universitario di Cesena. In questo caso, Volume indosserà le vesti di centro culturale in cui i giovani studenti potranno conoscere e approfondire la sfera del teatro, interagendo direttamente con gli addetti ai lavori.

Come detto, una delle caratteristiche più interessanti di Blitz è la sua diversificazione, che si esprime tramite le differenti tipologie di eventi in programmazione. Gli Occhio al Blitz! sono degli eventi dinamici realizzati all’interno di Volume, in cui gli studenti hanno la possibilità di interagire con attrici e attori in momenti di vero spettacolo…a sorpresa! Degli eventi Occhio al Blitz! viene infatti comunicata esclusivamente la data, mentre l’orario e la modalità di svolgimento viene tenuta nascosta.

Altrettanto interessanti sono i Meeting Blitz, un’intervista informale ai protagonisti delle opere teatrali in scena al Bonci, come è stato ad esempio per Lisa Ferlazzo Natoli, regista dell’opera When the Rain Stops Falling.

Con Radio Blitz è inoltre possibile ascoltare delle interviste di registi e attori di circa 15 minuti, o addirittura spezzoni dei loro spettacoli. Il tutto verrà trasmesso presso il punto ristoro Volume oppure anche in replica presso il nostro sito www.uniradiocesena.it. Insomma, un ottimo modo per occupare il famoso quarto d’ora accademico.

Radio Blitz presso gli studi di Uniradio Cesena

La tipologia di evento forse più interessante è Case Blitz, grazie al quale il teatro entra nelle nostre umili dimore. Letteralmente. Ogni studentessa e studente del Campus di Cesena può infatti decidere di accogliere in casa propria attori, registi e critici teatrali per scambiare pareri, idee o fare semplicemente quattro chiacchiere di fronte a un calice di vino rosso sul mondo teatrale e non. E il bello è che chiunque può partecipare. Chiunque abbia voglia di trascorrere delle ore in buona compagnia e uscirne arricchito.

Case blitz

Inoltre, ogni ospite del Case Blitz, donerà la registrazione di un racconto, fiaba o aneddoto personale che andrà ad arricchire la playlist di podcast all’interno del progetto Kreader – Keystory to Tell, presente su Spotify. Insomma, chi pensa ancora che il teatro sia un mondo lontano e sconosciuto adesso non ha più scuse, Blitz viene in vostro soccorso.

Insomma, se non si fosse capito, buon teatro a tutti!

Lorenzo Formica

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top