skip to Main Content

Dove studi?  In Emilia-Romagna. In che città? A Cesena. A Cesena?! Ma non era meglio Bologna? No, perché I LOVE ROMAGNA!

L’Area editoriale di Uniradio Cesena propone un reportage su alcuni paesi romagnoli poco frequentati dagli universitari “cesenati d’adozione”. Siamo nel Campus di Cesena, godiamoci la Romagna perché forse non la conosciamo tutta e c’è ancora tanto da scoprire! Rossella vi presenta una località molto suggestiva della cesenate valle del fiume Savio: la mansueta Bagno di Romagna.12003292_477221365793762_6229837557895836828_n

 Tempo fa, alla presentazione della settimana del wellness, vidi Marco Baccini, sindaco di Bagno di Romagna. Marco, oltre ad essere un uomo di politica, è un ciclista, innamorato della sua terra. Marco ci parla di sport, turismo e ci ha invitato a Bagno di Romagna!

Rossella (meravigliata) Lei è sindaco e ciclista, un caso insolito! Come è nata la sua passione per lo sport?

Sindaco Marco Lo sport è sempre stato un’attività che mi ha coinvolto fin da bambino infatti ho praticato vari sport tranne il calcio. La passione per la bici è nata qualche anno fa grazie ad un amico ciclista che mi ha coinvolto in qualche giro iniziale a Bagno di Romagna, nei nostri percorsi montani, e di lì è nato l’amore per questo sport divenuto ora la mia attività sportiva principale. Penso che il ciclismo sia uno sport di disciplina e di sacrificio, richiede uno stile di vita sano nel suo complesso, a partire dall’alimentazione, dal riposo e dalla pratica costante, quindi richiede anche un certo allenamento fisico!

Rossella Ha degli idoli del ciclismo?

Sindaco Marco (entusiasta) Sì! Nino Schurter, campione di mountain bike che corre per il Scott-Swisspower MTB-Team e l’idolo indiscusso chiaramente è Marco Pantani, non solo perché è del nostro territorio, e quindi c’è questo affetto dato da un legame territoriale, ma anche per le sue doti di scalatore… Nell’ambito dell’attività ciclistica adoro le salite piuttosto che andare in bici nei falsipiani o in pianura e do il meglio di me nelle salite… così come Pantani! Ora non è un paragone questo, ma è solo una spiegazione del motivo per cui è il mio idolo (ironicamente sorride).
Principalmente pratico l’attività di mountain bike all’interno di boschi e del patrimonio ambientale di Bagno di Romagna, un territorio ricco di zone verdi incontaminate!

Rossella Ho letto che Lei ha promosso una campagna antidoping…

Sindaco Marco In occasione dell’ultima Granfondo del Capitano, gara ciclistica di strada, organizzata a Bagno di Romagna, che coinvolge circa 1500 partecipanti da tutto il mondo, con l’amministrazione comunale, abbiamo deciso di promuovere l’evento come “I’m dopingfree” ovvero contrasto al doping inteso non solo come uso e abuso di sostanze dopanti, ma anche come rispetto dell’ambiente perché spesso nelle competizioni agonistiche assistiamo al gettare rifiuti come carte di barrette o di gel in terra, una pratica molto fastidiosa. “No doping” è rispetto per il proprio fisico e per il mondo circostante!

Rossella Un parere su “i giovani e lo sport” in Romagna…12002930_477225285793370_3910034549928467803_n

Sindaco Marco Lo sport non deve essere visto come qualcosa di frivolo, ma come un settore fondamentale che va a completare la vita di una persona. Lo sport, oltre che far bene alla salute, a  incentivare sani stili di vita e a prevenire malattie disturbi o disfunzioni, è un’enorme fonte di insegnamento di alcuni principi di vita come il rispetto per se stessi. Lo sport insegna anche tutte quelle regole di fair play che possono essere tradotte nella vita. Per esempio, il ciclismo insegna lo spirito di sacrificio e di sopportazione.

Rossella La Romagna è un territorio ideale per praticare lo sport…

Sindaco Marco La Romagna è la patria, il cuore dell’attività sportiva ciclistica perché ha una connotazione morfologica e geografica che permette di far praticare ciclismo a uno spettro amplissimo di persone: da chi vuol fare l’agonista e, quindi, trova nell’entroterra romagnolo dei percorsi di salita che richiedono una forte preparazione e che stimolano la competizione, ma allo stesso tempo, nella parte costiera e nella prima collina, a chi è meno allenato, quindi chi pratica il ciclismo per diletto, per godere di mezze giornate all’aria aperta in maniera allegra e anche in compagnia. Tra l’altro, in Romagna, il ciclismo può essere adattato alla tradizione enogastronomica e a tutti i borghi che costellano il territorio romagnolo: alla pratica sportiva si collega una pratica turistica… vuoi mai che un sabato o una domenica possano esser utilizzati per fare un giro fuori porta, visitare qualche borgo e fermarsi a mangiare un buon piatto di tagliatelle con un buon vino rosso e proseguire!?

Rossella Buona proposta! Ma come riesce a conciliare il tempo per lo sport, il tempo libero e la politica?

12029849_477221499127082_5657464428647612790_oSindaco Marco Questa è una bella domanda (sorride)! Lo sport è insegnamento di vita e funziona come antistress. Riesco a praticare sport pur nella frenesia dell’attività politica che è totalizzante, sia a livello mentale che a livello fisico, gestendo bene la giornata. Sono forse in controtendenza: mi piace svegliarmi presto la mattina per fare sport. Con l’attività politica sento maggiormente l’esigenza di qualche momento di sfogo fisico perché aiuta a rilassarmi!

Rossella Come possono impiegare il tempo libero i giovani a Bagno di Romagna?

Sindaco Marco A Bagno c’è un forte comparto termale con piscine all’aperto e al chiuso, dove i giovani possono dedicarsi al relax. Ci sono piccole locande che vendono prodotti tipici di grossa qualità a prezzi accessibili. Abbiamo un patrimonio ambientale che è un territorio ideale  per attività di trekking, mountain bike, pesca e d’estate i turisti trascorrono piacevoli e fresche giornate, essendo il nostro territorio a 800 m sul mare, presso chioschi in cui andare da soli o in compagnia. Per ulteriori attività giovanili stiamo implementando aree di servizi sportivi come campi di calcetto, da beach-volley, piste per le bici… Abbiamo una palestra comunale che funge da centro di aggregazione e poi molte delle attività con i giovani sono legate all’associazionismo, quelle organizzate dalla Pro loco per eventi e manifestazioni.12027391_477221775793721_63694622886518645_o

Daniele Rossi, portavoce della Pro loco di Bagno di Romagna, mi ricorda della grande discoteca  all’entrata del comune di Bagno e mi ha raccontato dei numerosi eventi estivi organizzati dal gruppo animazione del territorio. “Cerchiamo giovani disposti ad un sano divertimento” – dice Daniele – “un’occasione anche per fare esperienza nell’ambito della recitazione; infatti vi invito a  entrare nella compagnia di Gnomo mentino, un team di animatori dilettanti (e non solo) che organizza spettacoli, visite turistiche animate e che partecipa agli eventi organizzati a Bagno di Romagna in occasione di feste e s11231738_477222072460358_5571417901826308096_nagre a tema, spesso di stampo medioevale, che richiamano la storia del paese!”.

Fred Morini, ciclista agonista mi scrive:

BAGNO DI ROMAGNA rappresenta per me un’oasi di benessere naturale oltre a quella termale. Inoltre ciò che mi ha sempre affascinato di questo posto è la sua posizione geografica, la natura incontaminata che la circonda, l’ospitalità che la gente del posto è in grado di offrire ai turisti che decidono di soggiornarci e ancor di più il senso di pace che ti cattura dal primo istante. Io che sono anche un grande amante dello sport, all’aria aperta poi, devo ammettere che Bagno di Romagna ti offre molte opportunità per prendere il meglio dall’ambiente anche quando impegnato a faticare nella pratica sportiva…”

 Ritagliamoci del tempo, magari la domenica successiva alle prove universitarie, per andare ai confini della Romagna. Il Sindaco Marco Baccini ci ha invitato così: “Universitari, fate un giro fuori porta, a Bagno di Romagna, facilmente raggiungibile perché è un luogo vicino Cesena, ma spesso non conosciuto, che può riservare delle sorprese piacevoli e divenire meta di uscita durante tutto l’anno!”.

Per un weekend mettiamo da parte gli impegni universitari e lasciamoci incantare dai paesaggi termali e verdeggianti a Bagno di Romagna!

Info e contatti

 Bagno di Romagna Turismo

Pro Loco Bango di Romagna (Facebook page) 

Link

Granfondo del Capitano 2015 

Notte celeste Bagno di Romagna 

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top