skip to Main Content

Giovedì 9 febbraio a Palazzo Albornoz è stata presentata la seconda edizione del TEDx di Cesena. La kermesse si svolgerà sabato 18 febbraio al Teatro Verdi.

È Maurizio Berti, curatore di TEDx, a svelare l’evento: «lo slogan che abbiamo scelto quest’anno è: maneggiare con cura – handle with care – questa idea è stata proposta da Fulvia Venturi e subito ci è piaciuta. I posti a disposizione per il TEDx – circa 400 – sono andati esauriti in appena 3 ore, già alla prima prevendita. Nel corso dell’evento interverranno i 10 speaker da noi selezionati, che illustreranno le loro idee legate al maneggiare con cura ed attenzione».

Berti, continua citando uno a uno gli speaker e svelando alcune peculiarità su di loro: «ci saranno Carla Portulano, biologia cellulare; Flaviano Bianchini, attivista per i diritti umani ed ambientalista; Antonio Di Pietro, pedagogista ludico che spiegherà l’importanza del gioco a livello educativo; Mario Seminerio, che dal mondo economico parlerà dell’importanza dei momenti di transizione e del bisogno di non perdere contatto con la realtà. Inoltre ci saranno anche Fabrizio Renzi di IBM, attivo sul confronto tra mappe cartacee e digitali; Luca Ascari, per l’intelligenza artificiale e la tecnologia al servizio dell’uomo; Simone Perotti, blogger e scrittore. Infine i due speaker cesenati saranno Elisa Brunelli, medico esperto in riabilitazioni che parlerà di nascite premature e Roberto Mercadini, il poeta e monologhista che già lo scorso anno intervenne al TEDx parlando delle cure. Ci tengo a sottolineare che non sarà un programma pesante e che sopratutto si cercherà di intrattenere il pubblico presente».

Maurizio Berti, non si sbilancia sul presentatore di questa edizione, che sarà annunciato nei prossimi giorni, ma parla di alcuni progetti legati al mondo TEDx: «ci piacerebbe coinvolgere la comunità locale attraverso eventi TED periodici e sopratutto le scuole alla luce del protocollo di intesa tra TED e Miur. Gli studenti saranno partecipi già il venerdì prendendo parte alle prove dell’evento».

Le considerazioni finali del Sindaco di Cesena, Paolo Lucchi, hanno sottolineato l’intraprendenza delle aziende locali e degli sponsor che hanno appoggiato TEDx, credendo in un determinato cambiamento culturale e sacrificando un immediato ritorno d’immagine. Inoltre, Lucchi, ha ricordato l’importanza legata al coinvolgimento in questa occasione delle scuole e pertanto dei più giovani.

Rinaldo Belleggia – Vicedirettore

 

Parte dello staff TEDx con il Sindaco Paolo Lucchi

 


Per maggiori info: http://tedxcesena.com/

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top