skip to Main Content
Recensione: Cantonate

La strada per la conoscenza è lunga e tortuosa.

Questo il concetto alla base del simpatico saggio “Cantonate Perché la scienza vive di errori” scritto dall’astrofisico Mario Livio. Nelle sue 400 pagine, l’autore ci propone esempi di errori teorici e concettuali commessi da alcuni dei più illustri scienziati degli ultimi secoli, per far capire ai lettori come il progresso scientifico proceda per gradi e come talvolta anche i più grandi possono sbagliare: dalla confusione di Darwin verso le possibilità di trasmissione delle caratteristiche nella prole, alla cocciutaggine di Lord Kelvin nelle stime dell’età del pianeta terra, a come Linus Pauling (uno dei più importanti chimici del Novecento) si sia fatto sfuggire una scoperta fondamentale come quella della struttura del DNA. Tutti i casi vengono raccontati in maniera discorsiva, così da catturare facilmente l’attenzione del lettore, ma allo stesso tempo curandone la veridicità e indicandone spesso le fonti.

41yFINIBsjL._SL360

Cantonate perché la scienza vive di errori

Livio non si limita a spiegare l’errore, ma ne ricostruisce accuratamente il contesto e i dibattiti che ne sono scaturiti, sottolineando spesso la testardaggine di certe grandi menti, pur rendendo il discorso fruibile a chi non è del settore. Alla fine di ciascun resoconto, azzarda una spiegazione alla luce delle moderne teorie psicologiche e neuro scientifiche, magari in un modo grossolano che può far sorridere chi queste cose le studia, ma tutto sommato accettabile.

Quello che rimane alla fine della lettura è la certezza che il progresso scientifico è facilitato dalle grandi menti, ma è il dibattito e il confronto all’interno di una comunità scientifica internazionale quello che davvero conta: uno stimolo per tutti gli aspiranti ricercatori.

 

Autore: Mario Livio
Anno: 2013
Casa editrice: BUR
Da leggere se: vi piace la saggistica di argomento scientifico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top