skip to Main Content

Se c’è una cosa che viene benissimo agli inglesi è diventare artisti di successo e fama internazionale: uno degli ultimi esempi è Jake Bugg, ventenne di Notthingham, di cui è appena uscito il nuovo album, di nome Shangri-La.
I cambiamenti rispetto al suo primo lavoro si notano già singolo estratto, Messed Up Kid: abbandonato il lato più acustico e intimista, il giovanissimo chitarrista ha composto un brano squisitamente Britpop (non ci si poteva aspettare altrimenti) in cui spiccano particolarmente la sua chitarra acustica e la capacità di trattare argomenti non semplici come appunto i “messed up kids”( ragazzi rovinati) con estrema facilità e leggerezza. Solo il tempo ci dirà se i paragoni con Joe Strummer e Jhonny Cash che fioccano nelle recensioni siano realistici, ma sicuramente il lavoro del ventenne britannico merita di essere ascoltato.
E se cercavate una canzone perfetta per accompagnare la vostra primavera, direi che l’avete appena trovata.

Questo articolo ha un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back To Top