skip to Main Content
Anoressia E Suicidio Giovanile Al Centro Del FESTIVAL DEL TEATRO SCOLASTICO

Per il FESTIVAL NAZIONALE DEL TEATRO SCOLASTICO, in programma al Bonci di Cesena fino a sabato, giovedì 5 maggio alle ore 10 l’I.I.S. I.T.I. di TORTOLÌ (Nuoro) mette in scena Nel vuoto, spettacolo che riflette su due gravi piaghe giovanili, l’anoressia e il suicidio, su impulso di alcuni fatti drammatici accaduti di recente nella zona di provenienza dei ragazzi e attraverso fonti letterarie come i romanzi di Nicola Lecca e Marcello Fois e la poesia di Mariangela Gualtieri.

Nel pomeriggio, alle ore 17 nel foyer, Il Festival propone come attività collaterale un incontro condotto dall’attore e regista Michele Di Giacomo dal titolo DAL CLASSICO AI GIORNI NOSTRI Il teatro nelle scuole superiori.

Anoressia e suicidio giovanile sono problematiche che sciaguratamente si presentano in casi non sporadici in tutt’Italia. Nel caso di Tortolì l’urgenza di questi temi è dettato anche da alcuni fatti drammatici accaduti di recente nella zona, i quali ovviamente hanno colpito profondamente i ragazzi. La fonte letteraria è stata individuata in due romanzi di autori di origine sarda , Nicola Lecca, Il corpo odiato, e Marcello Fois, Nulla, e nella poesia di Mariangela Gualtieri, Senza polvere senza peso. Il lavoro di formazione è stato improntato ad un recupero della pre-espressività naturale con particolare attenzione alla voce e al corpo. La struttura dello spettacolo, in cui compaiono i personaggi del suicida e delle anoressiche, è caratterizzata da una serie di testi “confessioni”, di riflessioni personali ad alta voce.

 

Gli ingressi agli spettacoli e la partecipazione alle attività collaterali sono completamente gratuiti.

 Emanuela Dallagiovanna 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top