skip to Main Content
Oscar 2016: Di Caprio E Morricone Conquistano Los Angeles

C’è chi sogna il pallone d’oro, c’è chi sogna l’Oscar. Per qualcuno è un obiettivo, per molti un sogno, per Ennio_Morricone_Cannes_2007altri un desiderio. A volte è inarrivabile, altre volte, invece, il sogno riesce a concretizzarsi.

La “Notte degli Oscar” è appena trascorsa e in questa mattina “di troppo” (oggi è il 29 di un piovoso febbraio bisestile) l’elenco dei vincitori ha già attraversato il globo. Tra di loro, Ennio Morricone (foto a destra). Nel 2007 si era già aggiudicato un Oscar, premio onorario alla carriera. Stanotte, finalmente, una sua composizione ha ottenuto il riconoscimento, permettendo al “maestro” di mettere in bacheca una seconda statuetta placcata d’oro: si tratta della colonna sonora del film “The hateful eight”. Tra le statuette più attese, c’era sicuramente quella assegnata al miglior attore protagonista. Dopo 6 nominations fallite e tanti memes sul web, anche Leonardo di Caprio (foto sotto) finalmente ce l’ha fatta: è lui il miglior attore protagonista, grazie alla sua performance nel film “The revenant”. Ad aggiudicarsi l’ambito riconoscimento come miglior film (e miglior sceneggiatura originale) è stata la pellicola “Spotlight”; mentre miglior film d’animazione 2016 è “Inside Out”. A fare il pieno di statuette è stato, però, “Mad Max: fury road”.

Questo l’elenco dei premi assegnati la scorsa notte:

Miglior film: Spotlight

Miglior regia: Alejandro Gonzales Inarritu (The Revenant)

Leonardo_DiCaprio_avp_2013_3Miglior attore protagonista: Leonardo di Caprio (The revenant)

Miglior attrice protagonista: Brie Larson (Room)

Miglior attore non protagonista: Mark Rylance (Il ponte delle spie)

Miglior attrice non protagonista: Alicia Vikander (The danish girl)

Miglior sceneggiatura originale: Spotlight

Miglior sceneggiatura non originale: La grande scommessa

Miglior film straniero: Il figlio di Saul

Miglior film d’animazione: Inside Out

Miglior montaggio: Mad Max: fury road

Miglior scenografia: Mad Max: fury road

Miglior fotografia: The revenant

Migliori costumi: Mad Max: fury road

Miglior trucco e acconciature: Mad Max: fury road

Migliori effetti speciali: Ex machina

Miglior sonoro: Mad Max: fury road

Miglior montaggio sonoro: Mad Max: fury road

Miglior colonna sonora originale: The Hateful Eight

Miglior canzone: Writing’s on the wall (Spectre)

Miglior documentario: Amy

Miglior corto documentario: A girl in the river: the price of forgiveness

Miglior cortometraggio: Stutterer

Miglior cortometraggio d’animazione: Bear story

Giulia Fabbri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top